Pensiero del giorno



"Due strade trovai nel bosco e io,
io scelsi quella meno battuta.
Ed è per questo che sono diverso
"





venerdì 18 maggio 2012

 

Sognare fa bene,
vivere i propri sogni fa meglio.

 




Perché lo so benissimo anch’io,
come lo sai tu,
che giocare è una cosa seria. 

La cosa più seria che esista al mondo.
*
Alice nel paese delle meraviglie


Seconda stella a destra
questo è il cammino
e poi dritto, fino al mattino
poi la strada la trovi da te
porta all’isola che non c’è.

E ti prendono in giro
se continui a cercarla
ma non darti per vinto perché
chi ci ha già rinunciato
e ti ride alle spalle
forse è ancora più pazzo di te


martedì 8 maggio 2012


Mi piace spettinato camminare…


Da bambino giocavo al piccolo meccanico, al grande esploratore, al botanico, al cuoco, al fotografo, al progettista di robot ed al pilota di astronavi.
Quanto mi divertivo! E quanto mi piace ancora giocare.  

Oggi guido una bici, un’auto, un lavoro; per hobby fotografo fiori e conchiglie, esploro la vita nelle piccole cose, passeggio al mare ed in montagna, bevo -volentieri- caffè, mangio -ancor più volentieri- cioccolato fondente e biscotti. In più, amo contemplare la natura dell’amore reciproco, quella dinamica tra due individui distinti e completi alla ricerca di un accordo per sostenersi e crescere a vicenda in un impegno a lungo termine.
Mi attira, mi seduce.
Concetti come amicizia, legami familiari, matrimonio sembrano obsoleti, forse no, troppo “poco dinamici” ecco, in questa società dove correre verso il nulla è diventato lo sport preferito.
E’ necessario fare questo, e quello, e quest’altro, sempre. Obiettivi a breve termine: sempre tutto, oggi, subito. E’ fondamentale apparire, non essere.

Ma l’uomo e la donna valgono molto di più, più di uno stipendio, una casa, delle cose materiali (pur importanti, non lo nego), della sola bellezza esteriore. Siamo più complicati, siamo relazione col prossimo, dinamicamante in movimento. 

Siamo vivi.

Possiamo portare benessere o disagio, ascolto e dialogo, attenzione e dedizione; dagli altri riceviamo ascolto, emozioni, calore. Possiamo essere felici, quando ci accorgiamo che “vivere” insieme è meglio di restare soli.
Possiamo costruire un mondo diverso, bello, accogliente, caldo, sorridente, leggero, davvero su misura, dove esprimere pienamente la nostra intima natura: essere uomo, donna, liberi.


Servono impegno, dedizione, amore: un passo alla volta, ce la faremo.


Io non sono cambiato,
il cuore ed i pensieri son gli stessi”
*
Pretendo di essere sempre il migliore, in tutto.
È nel mio carattere.
Non m’interessa una posizione da comprimario.
*
Se è vero che la vita di un essere umano è come un film, io ho avuto il privilegio di essere la comparsa, lo sceneggiatore, l’attore protagonista e il regista del mio modo di vivere.
*
Gilles Villeneuve, 30°
R.I.P.

venerdì 10 febbraio 2012

Que serais-je sans toi? (Parole per me)



"Il guaio non è il dolore, il dolore ti fa soffrire ma non distrugge; il guaio è la solitudine generata dal dolore; è quella che ti uccide a poco a poco, che ti isola dagli altri e dal mondo. E che risveglia tutto ciò che c’è di peggio in te.

Amare è sempre pericoloso.

Amare significa sperare di vincere tutto rischiando di perderlo e significa anche, a volte, accettare il rischio di essere meno amati di quanto non si ami."
  G. Musso



mercoledì 8 febbraio 2012

Le mie piccole felicità, oggi




Felicità è un gatto accoccolato ti fa le fusa e tu sei ancora -quasi- addormentato.
Felicità è un caffelatte caldo e gocciole al cioccolato.
Felicità è il sole brillante nel cielo dopo giorni di grigio.
Felicità è un breve viaggio sereno.
Felicità è osservare le montagne innevate.
Felicità è un ordine inatteso.
Felicità è finire un lavoro lungo ed impegnativo.
Felicità è una mail carina.
Felicità è un caffè condiviso.
Felicità è pranzo tra amici.
Felicità è ordinare via web conchiglie sconosciute.
Felicità è spacchettare il tuo nuovo telefono.
Felicità è prendersi tempo per leggere blog.
Felicità è saper di dover tirar tardi stasera in -giusta- compagnia.

Felicità è scrivere un post dopo una vita.